Se tornassi ad Arcore. Il bilancio di una vita da direttore

Se tornassi ad Arcore. Il bilancio di una vita da direttore
Pagine: 105 p., ill. , Brossura
Anno edizione: 2015
Categorie: Economia e diritto
In commercio dal: 17 settembre 2015
Editore: Marsilio
EAN: 9788831722896
Collana: Gli specchi
Autore: Emilio Fede

«Tutto ha inizio la sera del 28 marzo 2012. Nel mio ufficio c'è confusione. Giornali strappati. Notizie delle agenzie. Mi hanno appena consegnato due fogli dattiloscritti. Il licenziamento, neppure annunciato.»

"Questo libro non vuole essere un amarcord. Una raccolta di pentimenti e rimpianti. Ma un contributo alla verità. Un appello a chi sa e non dice. Anche alla malavita. C'è qualcuno che sa. Autore di una lettera anonima. Non parla perché ha paura? C'è un lungo percorso di vita da inviato, dall'Africa alla strage di Nasiriya, alle più drammatiche vicende di cronaca. Ci sono le cene di Arcore, che non sono soltanto il bunga bunga. C'è il tradimento, la paura, l'omertà di chi sa, ma tace. C'è la riflessione di Moro, sull'isola di Gerba, quando temeva che qualcuno potesse fermare - e ha fermato - il suo progetto di un governo di centrosinistra. C'è il "tavolo" attorno al quale nasceva il buongoverno. Ci sono le storie tragiche attorno ai tavoli verdi del casinò. C'è un'intervista a Massimo D'Alema, che torna come fosse attualità".