Fedra. Variazioni sul mito

Fedra. Variazioni sul mito
Pagine: 325 p.
Anno edizione: 2003
Categorie: Classici, poesia, teatro e critica
In commercio dal: 14 maggio 2003
Editore: Marsilio
EAN: 9788831781954
Collana: Grandi classici tascabili
Traduttore: A. Traina D. Dalla Valle
La storia di Fedra ha una cadenza universale, nelle letterature di ogni tempo. Euripide la porta in scena declinandola al maschile e subordinando la passione di Fedra all'onore di Ippolito e di Teseo. Ma, da Seneca a d'Annunzio, l'eros proibito e tuttavia ineluttabile diventa il polo di attrazione intorno a cui si giocano sentimenti estremi. Attraverso un gioco sottile di allusioni, contaminazioni e trasposizioni drammaturgiche, ogni rivisitazione tende ad approfondire gli oscuri meandri di quell'inconscio di cui Euripide aveva scoperto le tracce, offrendo ai posteri il filo per penetrarne i segreti abissali.