Dolore e ragione

Dolore e ragione
Pagine: 267 p.
Anno edizione: 1998
Categorie: Classici, poesia, teatro e critica
In commercio dal: 24 marzo 1986
Editore: Adelphi
EAN: 9788845914010
Collana: Biblioteca Adelphi
Autore: Iosif Brodskij
Traduttore: G. Forti
"Dolore e ragione" apparve a New York nel 1995, poche settimane prima della scomparsa dell'autore, offrendosi così, inevitabilmente, come opera testamentaria. Di fatto, leggendo i tre grandi saggi su Frost, Hardy e Rilke, che fanno da perno al libro, risulta difficile immaginare un grado ulteriore di tensione. Se si uniscono i saggi qui presentati a quelli su W. H. Auden e Marina Cvetaeva pubblicati in precedenza, si intravede un paesaggio della poesia moderna nuovo, ben più convincente di quelli offerti in varie scuole accademiche. Ma parlare di poesia per Brodskij ha sempre significato parlare di tutto e del tutto, poiché per lui la poesia era "l'unica assicurazione disponibile contro la volgarità del cuore umano".